FANDOM


Schiappa

Loser

Loser anime

Dati biografici
Nome Schiappa
Nome Giapponese ヘタレ
Romaji Hetare
Specie Calopsite (pappagallino)
Stato Sconosciuto
Affiliazioni Gruppo di Kaneki (precedentemente)

Anteiku (precedentemente)

Debutto manga Omake del Volume 4
Debutto anime Episodio 3
Seiyuu Sora Amamiya
Galleria Immagini

Schiappa  (ヘタレ, Hetare), è un pappagallino trovato da Hinami e di cui i membri dell'Anteiku si prendevano cura. Il suo nome deriva dal fatto che ripete spesso la parola "schiappa" (in giapponese hetare, traducibile come schiappa, buono a nulla, codardo).

Nell'omake del volume 5, Renji Yomo gli da il soprannome Shooting Star Wing.

Aspetto Modifica

Schiappa è un uccellino con le piume giallo chiaro e ali grigie. Ha dei cerchi rossi sulle guance, cosa comune per i pappagallini, e ha una cresta a ciuffi sulla testa. Il suo tratto distintivo è il motivo a forma di stella che ha sull'ala sinistra, da cui deriva il soprannome scelto da Yomo.

Storia Modifica

Nell'omake del volume 4, Hinami trova Schiappa sul balcone dell'appartamento di Touka Kirishima mentre è ferito e decide di prendersi cura di lui finché non guarisce.

Le due decidono poi di portarlo all'Anteiku, visto che a Touka non piacciono gli uccelli, in attesa che il vero proprietario si faccia avanti per riprenderselo. I membri dell'Anteiku si prendono a turo cura di lui.

Nell'omake del volume 5, Yomo decide di rimane a sorvegliarlo tutta la notte all'Anteiku. Cerca di insegnargli a dire "buon giorno", ma non ci riesce.

Dopo la battaglia dell'11a circoscrizione, Schiappa vive con il Gruppo di Kaneki.

Curiosità Modifica

  • Nell'edizione originale giapponese, Touka e Schiappa sono doppiati dalla stessa persona, Sora Amamiya.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale