FANDOM


Nishiki Nishio

Tgre nishiki

Nishiopostaogiri

Nishiomanga

Nishiki

Dati biografici
Nome Nishiki Nishio
Nome Giapponese 西尾 錦(にしお にしき)
Romaji Nishio Nishiki
Alias Serpente/Orochi
Specie Ghoul
Stato Vivo
Età 20-21 (Tokyo Ghoul)

23-24 (Tokyo Ghoul :Re)

Genere Maschio
Data di nascita 4 Febbraio[1]
Altezza 177 cm[1]
Peso 59 Kg[1]
Gruppo sanguigno O[1]
Affiliazioni Anteiku (passato)
:re
Capra Nera
Parenti Sorella maggiore di Nishiki Nishio

Kimi Nishino (fidanzata)

Circoscrizione 20
Tipo Rc Bikaku
Rating S~[2]
Debutto manga Capitolo 4
Debutto anime Episodio 1
Seiyuu Shintarō Asanuma

Hidetoshi Akutsu (bambino)

Voce Italiana Emiliano Reggente
Spettacolo Teatrale Shōgo Suzuki
Galleria Immagini

Nishiki Nishio (西尾 錦, Nishio Nishiki) è un ghoul e un cliente abituale del cafè :re.

In Tokyo Ghoul aveva avuto delle dispute territoriali con Rize, che gli aveva sottratto il territorio di caccia. Frequentava il secondo anno presso l'Università Kamii, (il terzo dal capitolo 80), studiava farmaceutica ed è il fidanzato di Kimi Nishino.

Viene ferito gravemente in uno scontro con Ken Kaneki e successivamente decide di lavorare presso l'Anteiku diventando così un alleato di Kaneki.

In Tokyo Ghoul:re, la Commissione Anti Ghoul gli ha dato il soprannome di Serpente ( オロチ, Orochi).[3] Dopo aver ottenuto informazioni dalle sue vittime, che sono tutte altri ghoul, le uccide in modo brutale.

All'inizio di :re, era oggetto delle indagini della Squadra Hirako. Nishiki, nel mentre, era alla ricerca di Torso per un motivo non specificato.

Aspetto fisicoModifica

È un ragazzo i cui tratti distintivi sono gli occhiali e i capelli color nocciola. Come tutti gli altri ghoul, per integrarsi nella società umana indossa degli abiti casual e due braccialetti regalatigli da Kimi.

Dopo l'Arco di Aogiri, Nishiki si taglia i capelli in uno stile che ricorda quello che aveva durante il primo anno di università.

Con il passare del tempo, nella seconda serie, la CCG gli da il soprannome di Serpente in quanto indossa una maschera che rappresenta quest'animale. Senza maschera, si nota che ora ha una cicatrice sull'occhio sinistro e i capelli sono più lunghi. La sua espressione, nella prima serie tendenzialmente spazientita, è ora in un certo senso più malinconica.

PersonalitàModifica

Nishiki è considerato un ragazzo prodigio per via della sua intelligenza e diligenza nello studio. In generale ha un comportamento rude e insensibile, e spesso insulta gli altri. Pretende che le persone più giovani di lui gli mostrino rispetto. Ha la lingua tagliente ed è un individuo cauto che non si fida degli altri.

Da bambino, era più timido e riservato. Non gli piaceva doversi nutrire di umani. Voleva molto bene a sua sorella maggiore e aveva una relazione positiva con lei.

Dopo che sua sorella fu tradita dal suo capo, che sapeva che lei era un ghoul, e venne uccisa dagli investigatori, Nishiki perde fiducia nelle persone, sia umani che ghoul. Si comporta come un lupo solitario[4] e attacca i ghoul che osano invadere il suo territorio di caccia.[5] In origine, si avvicina a quella che poi sarebbe diventata la sua ragazza, Kimi Nishino, solo per usarla a suo favore.[6]

Dopo lo scontro con Kaneki è così debole che tenta di mangiare Kimi per sopravvivere. Tuttavia, dopo che lei lo accetta come ghoul, capisce che Kimi è diventata l'unica persona che conta davvero e riconquista un po' di fiducia negli altri.

Dopo essersi unito all'Anteiku, inizia a mangiare le loro riserve di cibo, in modo che non debba più uccidere gli umani. Anche se rimane sagace e arrogante, diventa anche più amichevole nei confronti delle persone che lo hanno aiutato.

In :re, è diventato un ghoul che per qualche motivo da la caccia ad altri ghoul e ha poca considerazione delle vite dei nemici, umani o ghoul che siano. Contro la Squadra Quinx è sarcastico e irriverente, passando per arrogante e prendendosi gioco degli avversari. Tuttavia, sembra rattristato vedendo che Kaneki ha perso la memoria e vive come Haise Sasaki.

Storia Modifica

Passato Modifica

Nishio sorella morte

La morte della sorella di Nishiki.

Nishiki e sua sorella maggiore sono cresciuti senza genitori in condizioni di estrema povertà. Quando era piccolo, non gli piaceva mangiare carne umana e gli dispiaceva per gli umani loro vittime. Era sua sorella che si procurava il cibo, e che ha iniziato a lavorare per migliorare le loro condizioni di vita. La sorella di Nishiki ammirava molto il proprietario di uno dei negozi in cui lei lavorava, ma il proprietario del negozio la tradì e la vendette alla CCG. La sorella di Nishiki in seguito viene uccisa, e per vendicarsi, Nishiki uccise il proprietario del negozio. Sua sorella gli aveva lasciato un registro di famiglia pulito, grazie al quale Nishiki avrebbe potuto rifarsi una vita, oltre a tutti i soldi che aveva guadagnato nel corso degli anni. Da allora inizia a vivere come Nishiki Nishio. Nishiki iniziò a studiare presso l'Università Kamii. Lì conobbe Kimi Nishino. Anche se all'inizio si era avvicinato alla ragazza solo per usarla al momento opportuno, finì davvero per innamorarsi di lei.[6]

Modifica

Nishio uccide Kazuo

Nishio uccide Kazuo.

Nishio uccide Kazuo Yoshida perché aveva invaso il suo territorio di caccia. Per la stessa ragione, attacca Kaneki ma viene fermato da Touka, la quale dice che quel territorio appartiene a Rize Kamishiro, non lui. Nishiki ribatte dicendo che, prima della comparsa di Rize, quel territorio era suo ma Touka, per nulla impressionata, risponde che i territori di caccia sarebbero stati ridistribuiti tra i ghoul più deboli ed era solo colpa sua se lui era debole. Infuriato, Nishiki attacca Touka, che lo sconfigge immediatamente. Dopo di che, Nishio scappa.[7]

Quando Kaneki e Hide visitano Nishiki per prendere un DVD sul festival universitario dall'anno precedente, lo trovano mentre si sta baciando con Kimi Nishino. Kaneki scopre che Nishio era il ghoul che l'aveva attaccato l'altro giorno.[8]

Maxresdefault

Nishio sconfitto da Kaneki.

Nishiki chiede loro di aiutarlo nella ricerca del materiale, ma dice poi di averlo lasciato a casa. Propone ai ragazzi di accompagnarlo a casa. In realtà, era un pretesto per attaccare Kaneki e Hide. Provoca Kaneki iniziando a calpestare la testa di Hide dopo averlo fatto svenire, ma Kaneki all'inizio non riesce a sopraffarlo. Tuttavia, dopo che Nishiki cerca di uccidere Hide, Kaneki riesce a far emergere il kagune per combattere.[9] In questo modo, riesce a sconfiggere Nishio, lasciandolo gravemente ferito.[10]

Arco del Gourmet Modifica

Vedendo che Nishiki non risponde alle sue chiamate, Kimi Nishino va a trovarlo nel suo appartamento e scopre che sta male.

Nishio e kimi

Nishio e Kimi.

Nishiki, in preda alla fame, la attacca rivelando la sua identità di ghoul, ma dopo lo scontro con Kaneki è così debole che non riesca a fare niente. Convinto che per lui sia la fine, pensa che a questo punto Kimi lo denuncerà agli investigatori e farà la stessa fine di sua sorella. Con sua grande sorpresa invece, Kimi gli offre una spalla da morsicare. Gli dice che dopo la morte della sua famiglia è stato Nishiki ad aiutarla, quindi vuole che Nishiki continui a vivere.

Nishiki smette di morsicarla, recupera il contegno e tra sé e sé pensa che anche se è difficile fidarsi di un umano, se si trattasse di Kimi, gli andrebbe bene se venisse tradito.[6]

A causa delle ferite che Kaneki gli ha inflitto, Nishiki è senza forze e il caffè non è sufficiente per riprendersi. Quando esca a caccia, viene attaccato dai Ghoul della Circoscrizione 14 che praticano il cannibalismo e decidono di mangiarlo. Kaneki, passando per caso, lo salva e lo riporta al suo appartamento, mentre Nishiki impreca contro di lui.

Giunti all'appartamento, Kimi Nishino attacca Kaneki con un taser perché pensa sia "il narcisista". Dato che Shuu Tsukiyama si era di recente fatto vivo alla Kamii, Kimi pensa stia puntando Nishiki, quando invece il Gourmet era interessato a Kaneki. Nishiki le chiede di fermarsi e chiarisce l'equivoco.[4]

In seguito, si reca all'Anteiku in cerca di Kimi, immaginando che lei si fosse recata lì in cerca di aiuto per Nishiki. Incontra di nuovo Kaneki, che lo informa che Tsukiyama ha rapito Kimi per attirare Kaneki in trappola. I due decidono quindi di affrontare Tsukiyama per salvarla.[11] I due non hanno scampo contro Tsukiyama, e neanche l'arrivo di Touka, indebolita per aver mangiato il cibo umano preparato dalla sua amica Yoriko, riesce ad aiutarli. Tuttavia, grazie alla tenacia di Nishio, che seppur stremato dalle ferite del combattimento e già debilitato in partenza, riesce a tenere Tsukiyama occupato, e all'idea di Kaneki, ovvero di farsi mordere da Touka per permetterle di fronteggiare Tsukiyama, Touka riesce alla fine ad avere la meglio su Tsukiyama.[12]

Nishio protegge kimi

Nishio protegge Kimi.

Dopo aver sconfitto Tsukiyama, Touka ha intenzione di uccidere Kimi perché conosce il loro segreto e rappresenta un pericolo. Kaneki tenta di fermarla, capendo il suo punto di vista, ma ricordandole anche che Kimi è per Nishio quello che Yoriko e Hide sono per loro. Ma proprio per evitare ulteriori pericoli, Touka deve eliminarla. Nishiki fa scudo a Kimi, proteggendola dall'attacco di Touka. In quel momento Kimi vede Touka per la prima volta, dicendo che, quando ha attivo il kakugan e il kagune, è bellissima. Touka, sorpresa, la lascia vivere e se ne va.

Dopo lo scontro, Nishiki inizia a lavorare per l'Anteiku.[13]

Arco di Aogiri Modifica

Nishiki ha ancora i suoi dubbi su Yoshimura e si interrogava sulle sue motivazioni, ma decide comunque di accettare la sua offerta di lavorare all'Anteiku per avere una vita tranquilla e senza dover cacciare.

Kaneki, all'Anteiku con Hide, Touka e Nishiki, commenta che qualcuno l'ha scippato. Touka e Hide concordano sul fatto che dovrebbe sporgere denuncia, mentre Nishiki commenta che gli è successo perché non fa mai attenzione. Dopo averlo aiutato, Nishiki inizia a mostrarsi più amichevole nei confronti di Kaneki e, anche se Kaneki continua a considerarlo strano, iniziano ad andare d’accordo.

In un'altra occasione, Nishio, Kaneki e Enji Koma discutono del fatto che ultimamente ci sono meno clienti al locale per via degli investigatori che si stanno mobilitando non solo nella Circoscrizione 20, ma anche Circoscrizione 11. Anche Yoshimura e Yomo spesso sono fuori per controllare la situazione e Koma si chiede se presto arriveranno a un’altra guerra, ricordando il suo passato come “Scimmia Demoniaca”. Kaneki e Nishio non gli prestano attenzione.

Nishio staff anteiku

Nishio e lo staff dell'Anteiku.

Quando Kaneki viene catturato, Yoshimura decide di chiudere temporaneamente il cafè e raduna tutto lo staff dell'Anteiku. Nishio rassicura Touka dicendo che Kaneki non è debole come sembra. Aspetta pazientemente che Yoshimura spieghi la situazione. Quando il capo dice che probabilmente non saranno in grado di rivede Kaneki mai più. Nishiki e gli altri iniziano a protestare. Touka, con un espressione risoluta, dice che se il capo non andrà a salvare Kaneki, lo farà lei. Nishio e Hinami concordano.

Yoshimura allora conferma che ha sempre avuto intenzione di aiutare Kaneki, voleva solo far capire a tutti che non può garantire la loro incolumità e che devono essere pronti a rischiare le loro vite. Aggiunge che lui, Yomo e Kaya Irimi li aiuteranno. A quel punto, Yoshimura chiede a Shuu Tsukiyama di farsi avanti. Touka e Nishiki sono sorpresi che sia ancora vivo e non vogliono che combatta con loro. Yoshimura tuttavia dice che sarà un utile alleato e Yomo li rassicura che baderà lui a Tsukiyama. Poco dopo Uta e Itori li raggiungono portando le maschere per cammuffarsi da ghoul di Aogiri e la piantina del loro covo. Anche Uta si unirà alla missione di salvataggio. Alla fine, tutti i membri dell'Anteiku, tranne Enji Koma, che rimane a fare la guardia al locale, si recano nella Circoscrizione 11, dove si trova il covo dell'Albero di Aogiri.

Touka, Nishio, Yomo, Uta e Tsukiyama, si infiltrano tra i ghoul di Aogiri e iniziano ad uccidere i nemici.[14]

l gruppo poi si divide, Touka e Nishiki da una parte mentre gli altri tre da un'altra. È a questo punto che Touka e Nishiki vengono trovati da Ayato. Nishiki viene sconfitto subito. Touka dice ad Ayato che non ha tempo da perdere con lui. Il ragazzo le dice che se sta cercando Kaneki ormai sarà già morto per le torture di Yamori e che farebbe meglio ad andarsene. Touka non lo ascolta e continuano a combattere sul tetto dell'edificio.[15]

Poco dopo, Nishiki viene salvato da Kaneki, che in precedenza aveva ucciso vari membri minori dell'Albero di Aogiri. Kaneki chiede a Nishio di prendersi cura di Touka mentre lui combatte con Ayato. Dopo la battaglia, i gruppi dell'Anteiku e gli uomini di Banjou si riuniscono. Kaneki dice che non tornerà all'Anteiku. Nishio è sorpreso, gli dice di non combinare guai e di non morire. Nishiki ritorna all'Anteiku con gli altri.[16]

Assalto all'Anteiku e Soppressione del GufoModifica

Nei mesi dopo lo scontro con l' Albero di Aogiri, Nishiki continua a lavorare all'Anteiku e aiuta Touka nella preparazione degli esami d'ammissione all'università. Come Nishio, anche Touka vorrebbe iscriversi all'Università Kamii. Nishio ha poca pazienza con Roma Hoito, la nuova cameriera, infatti la rimprovera spesso per rompere le varie stoviglie.

Mentre è a fare delle commissioni di lavoro con Touka, i due si imbattono in Tsukiyama e Hinami. Avvisa la ragazzina di non fidarsi troppo di Tsukiyama.

Nishio e Touka alla Kamii

Nishio e Touka alla Kamii.

Nishiki dice che deve passare in università e che se Touka vuole venire a fare un "tour", può accompagnarla. Touka è stupita di vedere quanto sia grande l'Università Kamii, che, come le spiega Nishio, è composta da diversi edifici adibiti a diversi dipartimenti. Tuttavia, Nishio la lascia da sola perché non vuole farsi vedere con una ragazzina delle superiori.[17]

Dopo aver saputo tramite Yomo, informato a sua volta da Kaneki, che l’Anteiku verrà attaccato dalla CCG, Yoshimura chiede a Yomo di prendersi cura di Touka, Nishiki e Rize Kamishiro.[18] All'inizio del raid all'Anteiku, Nishio si reca su un tetto per osservare la situazione e ritrova Ken Kaneki e gli chiede se sia così pazzo da voler andare a combattere. Nishio dice che l’illusione di una pacifica vita quotidiana può svanire in un istante e che la fine arriva sempre in un batter d’occhio. Parlano di Yoshimura, Irimi e Koma, che stanno combattendo, e Nishio lo informa che Yomo è andato da Touka.

Nishio parla con Kaneki

Nishio parla con Kaneki.

Kaneki chiede a Nishio che cosa voglia fare e lui risponde che scapperà da qualche parte perché l'ultima cosa che gli disse sua sorella era di continuare a vivere. Quindi ha deciso di salutare per l’ultima volta Kimi, perché non vuole che sprechi la sua vita ad aspettare lui. Kaneki si scusa con Nishio perché se non fosse stato per lui, non si sarebbe unito all’Anteiku e ora non sarebbe nei guai, ma Nishiki non è arrabbiato con lui e gli dice che non c’è bisogno che combatta, ci sono tante persone che aspettano il suo ritorno, ma Kaneki vuole fare del suo meglio per tutti.[19]

È presente quando Shuu Tsukiyama cerca invano di fermare Kaneki e cade in uno stato catatonico dopo che Kaneki se ne va.

Conclusi gli scontri, Nishiki offre del caffè a Tsukiyama, dicendo che se non si rialza finirà male.[20]

Dopo l'Assalto all'AnteikuModifica

In un periodo di tempo non meglio specificato, Shachi fa visita Nishiki e Yomo, che hanno badato a Rize Kamishiro fino a quel momento per un accordo tra Shachi e Yoshimura. Shachi gli dice che Yoshimura non può essere salvato e li intima a liberarsi di Rize perché potrebbe essere pericoloso per loro continuare a proteggerla. Nishiki gli chiede perché ancora ci tiene così tanto a lei e Shachi risponde che è una domanda sciocca, affermando che questo è il suo dovere come genitore.[21]

Caso Torso Modifica

Mentre la Squadra Quinx investiga sul caso Torso, Nishiki, nei panni di Serpente, interroga un ghoul e gli chiede dove sia Torso. Dopo che il ghoul dice di non sapere nulla, viene ucciso da Nishiki.

Haise vs Nishiki

Haise vs Serpente.png.

Quando Torso viene messo alle strette dalla CCG, Serpente appare davanti agli investigatori dicendo che l'indagine è interrotta. Torso è terrorizzato da Nishiki. Nota che i suoi avversari sono i membri della Squadra Quinx, ed esprime poi disgusto per gli esperimenti della CCG in quanto secondo lui non sono molto diversi dall'Albero di Aogiri. Attacca la squadra e ferisce Kuki Urie. Dato che in futuro potrebbero diventare un problema, decide di ucciderli tutti. Ginshi Shirazu e Urie tentano invano di attaccarlo e Serpente li deride in quanto solo solo "imitazioni" di un vero ghoul. Nota Tooru Mutsuki e si prepara ad attaccae, ma Shirazu arriva in tempo per proteggere Mutsuki. Senza aver subito danni, Serpente, si prepara a finire gli investigatori con il kagune, quando Haise Sasaki giunge in arrivo dei suoi subordinati e blocca il colpo.

Serpente si prende gioco di Haise, dicendo che è un altro falso. Combattono brevemente, Serpente usando il kagune e Sasaki usando il kagune e il quinque. Serpente riesce a cogliere Sasaki di sorpresa e a colpirlo con un calcio, ma quando si riprende, nota che Haise è molto più interessante dei suoi subordinati. Mentre il combattimento continua, Sasaki usa il kagune che aveva nascosto sottoterra per trafiggere Serpente. Capendo contro chi sta combattendo, Nishio ripete che sta morendo, proprio come quando aveva affrontato Kaneki per la prima volta anni prima. Perde la maschera e quando Sasaki sta per finirlo, Nishiki dice tristemente che Kaneki proprio non può essere salvato. Nel subconscio, Sasaki lo riconosce tanto da chiamarlo "Nishio-senpai". Perde il controllo e Nishio ne approfitta per recuperare la maschera e scappare, chiedendo scusa.[22]

Post-Asta Modifica

Un mese abbondante dopo l'Asta, attorno a Natale, Nishiki è al café :re insieme a Touka, Yomo e Uta. Uta chiede loro che cosa vogliono fare per quanto riguarda Kaneki e Touka, sorridendo, afferma che per ora continuerà a fare quello che aveva già deciso. Per questo, Uta e Nishiki sembrano soddisfatti e d'accordo con lei.[23]

Caso Rosewald Modifica

Nishiki è presente quando Tsukiyama visita il :re. Dice a Tsukiyama di lasciare in pace il capo, riferendosi a Touka e nota che Shuu è dimagrito, ma per il resto sembra lo stesso.

Shuu suggerisce agli altri di trovare un modo per far ritornare la memoria a Kaneki ma Touka e Nishiki non sono d’accordo, in quanto se recuperasse la memoria diventerebbe nuovamente un bersaglio della CCG. Tsukiyama non vuole che Kaneki finisca nei guai e Touka continua a spiegare perché è meglio se le cose rimangono come sono. Touka afferma che, anche se non tenterà attivamente di fargli ricordare il passato, in caso dovesse ricordare e non avesse un posto dove andare, l’aiuterà sicuramente. È per questo che il :re esiste. Aggiunge che Shuu vuole che Kaneki ricordi solo per motivi egoistici. Shuu ammette che è vero e che farà in modo che Kaneki ricordi. Dopo che Shuu se ne va, Nishiki si chiede se si fermerà. Touka dice che è inutile tentare di fermarlo, e che in realtà, capisce cosa provi Tsukiyama.[24]

Invasione di RushimaModifica

Nishiki giunge al laboratorio su Rushima afferrando all'improvviso Kanou con il kagune e concordando con Kurona Yasuhisa sulla follia di Kanou. Il dottore lo riconosce.[25]

Nishiki dice che la sua caccia all’Albero di Aogiri ha dato i suoi frutti ora che ha trovato Kanou e uccide due esperimenti Quinx che avevano l’ordine di attaccarlo. All’improvviso, Shikorae taglia il kagune con cui stava tenendo sollevato Kanou in aria. Il dottore viene poi afferrato da Okahira. Distratto, Nishiki viene poi trafitto da Roma Hoito, la quale lo informa allegramente che non può lasciarlo andare via con Kanou dato che Souta glielo ha chiesto. Dopo essere caduto a terra, Nishiki dice che la punirà.[26]

Nishio e Kurona si alleano per combattere contro Roma e Shikorae. Quando quest’ultimo scappa, Roma rimane sola contro Nishio e Kurona.[27]

Relazioni Modifica

Sorella maggiore di Nishiki NishioModifica

Voleva molto bene a sua sorella. Dopo la morte dei genitori ed avendo vissuto in condizioni di povertà, avevano un legame profondo ed era l'unica famiglia che avesse. La sua morte ha avuto un forte impatto su Nishiki, infatti da quel momento non si è più fidato di nessun umano. È solo dopo aver incontrato Kimi che recupera un po' di fiducia negli altri.

Kimi NishinoModifica

Kimi è la sua fidanzata. All'inizio, Nishiki aveva solo intenzione di usare Kimi per quando gli fosse tornato comodo. Hanno iniziato a uscire insieme anche se lui non si fidava degli umani. Quando Nishiki è ferito e Kimi scopre che lui è un ghoul, convinto che per lui sia la fine, pensa che a questo punto Kimi lo denuncerà agli investigatori e farà la stessa fine di sua sorella. Con sua grande sorpresa invece, Kimi gli offre una spalla da morsicare, lo accetta e vuole che Nishiki continui a vivere.

Nishiki smette di morsicarla, recupera il contegno e tra sé e sé pensa che anche se è difficile fidarsi di un umano, se si trattasse di Kimi, gli andrebbe bene se venisse tradito.[6]

Si amano molto e Nishiki è disposto a mettere a repentaglio la sua vita per salvarla da Tsukiyama.

Ken KanekiModifica

All’inizio, Nishiki è un nemico di Kaneki, in quanto il ghoul pensa che Kaneki abbia invaso il suo territorio di caccia e lo attacca. Quando Nishio attacca Hide, Kaneki trova la forza per sconfiggerlo, ferendolo gravemente.

Nonostante non abbia nessun obbligo nei suoi confronti, qualche tempo dopo, Kaneki vede Nishio in difficoltà contro un gruppo di ghoul cannibali e decide di aiutarlo. Dopo che Kaneki aiuta Nishio a salvare Kimi da Tsukiyama, Nishio inizia a lavorare all'Anteiku, il loro rapporto migliora nettamente e diventano praticamente amici. Nishiki è preoccupato quando Kaneki viene catturato da Aogiri e vuole salvarlo. Si preoccupa per lui anche quando Kaneki vuole andare a combattere per aiutare l’Annteiku.

In :re, quando si incontrano nuovamente come nemici, sembra rattristato per la perdita dei ricordi di Kaneki. Lo considera comunque un amico e non vuole obbligarlo a ricordare il suo passato, in quanto questo metterebbe a repentaglio la sua sicurezza.

Touka KirishimaModifica

All'inizio non andavano d'accordo a causa di alcune dispute territoriali. Quando Nishio inizia a lavorare all'Anteiku, continuano a battibeccare, ma col tempo diventano alleati e più amichevoli nei confronti l'uno dell'altra.

In :re, continuano a darsi contro e ad essere sarcastici, ma è chiaro che comunque è fatto in maniera amichevole.

Hideyoshi NagachikaModifica

Frequentano l'Università Kamii e Nishio è un suo senpai. Per provocare Kaneki, Nishio tenta di uccidere Hide, quando ancora erano nemici. Nishio è prudente nei suoi confronti di Hide, perché capisce che il ragazzo ha un ottimo intuito, definendolo "pericoloso" e mettendo in guardia Kaneki, spiegandogli che non deve fargli capire di essere un ghoul.

Dopo essersi unito all'Anteiku, continuano a parlare normalmente, ma non sembra considerarlo più una minaccia.

Shuu TsukiyamaModifica

Inizia a odiarlo dopo che Tsukiyama rapisce Kimi, usandola come esca per attrarre e mangiare Kaneki. Nel corso della serie, anche se meno aggressivo nei confronti di Tsukiyama, continua a non fidarsi di lui. Dopo il raid all'Anteiku, quando Shuu è in stato catatonico dopo la dipartita di Kaneki, gli offre del caffè.

In :re, quando Tsukiyama visita il locale, non concorda con la sua idea di far recuperare la memoria a Kaneki.

TorsoModifica

Nishiki ha come obiettivo Torso per motivi ignoti.

Poteri e abilitàModifica

Fisiologia Ghoul: Nishiki è un ghoul Bikaku, quindi è ben bilanciato, possiede capcaità rigeneratorie, resistenza, forza e agilità superiori a quelle degli umani.

  • Kagune Bikaku: il suo kagune gli permette di aumentare la potenza dei suoi calci. In Tokyo Ghoul, sembra che il suo kagune sia forte quanto uno dei suoi calci. In :re, ha migliorato molto l'utilizzo del kagune, che ora è molto più grande.
  • Resistenza Sovrumana: è in grado di rimanere cosciente anche dopo aver ricevuto gravi ferite, come contro Tsukiyama
  • Forza Sovrumana: in :re la sua forza è aumentata notevolmente, tanto da infrangere il kagune di Urie con un solo calcio.
  • Agilità Sovrumana: è agile abbastanza da avitare gli attacchi dei Quinx.

Aspetto nel MangaModifica

Aspetto nell'AnimeModifica

Curiosità Modifica

  • A Nishiki piace fingere di essere un umano, la chimica, gli esperimenti ed ama molto Kimi Nishino, la sua fidanzata.[1]
  • Nishiki ama molto il caffè di marca Blondy.[1]
  • Nella prima serie del manga, Nishio non si è mai visto indossare la maschera mentre nell'anime, nell'episodio 19, si vede brevemente la sua maschera. Tokyo Ghoul: zakki include il design della maschera, rivelando che ha le fattezze di un serpente. Nel manga inizia a indossare la maschera in :re.
  • In originale, il suo soprannome è Orochi, traducibile come "serpente", che potrebbe essere anche il diminutivo di Yamata no Orochi (八岐の大蛇, lett. "serpente di Yamata"), che è un mostro della mitologia giapponese.
  • Anche se il motivo per cui Nishiki da la caccia a Torso deve essere ancora rivelato, si ipotizza che abbia a che fare col fatto che Kimi ha una cicatrice sulla spalla (dovuta al morso di Nishiki) e Torso caccia donne con cicatrici.
  • Il nome di Nishiki probabilmente deriva da nishikihebi (錦蛇), che significa pitone, un ulteriore rimando ai serpenti.
  • Nelle Carte da Gioco di Tokyo Ghoul è il Sei di Picche.
  • Nel Calendario 2016 appare in alcune illustrazioni, spesso con Kimi; per esempio appare il primo giugno con Kimi, vestiti da sposi.

NoteModifica

Navigazione Modifica

Capra Nera
Leader Ken Kaneki
Membri Renji YomoTouka KirishimaAyato KirishimaShuu TsukiyamaMiza KusakariTake HirakoFukaNishiki NishioKurona YasuhisaSeidou TakizawaEnji KomaKaya IrimiHinami FueguchiNakiShousei IderaHooguroGiacche BiancheSquadra 0
Associati Tycho JohannesKazuichi BanjouAkira Mado

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale