FANDOM


Nico

Nico tgre.png

Nico manga.png

Nico anime.png

Dati biografici
Nome Nico
Nome Giapponese ニコ
Romaji Niko
Alias Sorellona (姐さん, Neesan)
Specie Ghoul
Stato Vivo
Data di nascita 2 Novembre[1]
Altezza 175 cm[1]
Peso 52 kg[1]
Gruppo sanguigno A[1]
Affiliazioni Albero di Aogiri (passato, collaboratore)
Pierrot
Tipo Rc Sconosciuto[1]
Debutto manga Capitolo 51
Debutto anime Episodio 9
Seiyuu Kenjirō Tsuda
Galleria Immagini

Nico (ニコ, Niko) è un membro dei Pierrot e un amico di Itori. Agiva insieme a Yamori quando collaborava con l'Albero di Aogiri. Attualmente è tornato a lavorare più attivamente con i Pagliacci.

Aspetto fisico Modifica

Nico veste in modo molto femminile, colorato ed elaborato. Ha i capelli corti neri e la barba corta. Indossa degli occhiali da sole colorati, che porta sulla fronte, e mette il rossetto. Ha una maschera da clown.

In Tokyo Ghoul:re, ha un'acconciatura in stile afro anni '70.

Aspetto nel MangaModifica

Aspetto nell'AnimeModifica

PersonalitàModifica

Nico è molto appariscente ed estroverso, e con il suo comportamento amichevole e giocoso nasconde la sua complicata personalità: è infatti affascinato dagli estremi della vita, sia in ciò che è bello, sia in ciò che è violento. Dalle sue interazioni con Yamori, sembra che sia un sado-masochista a cui piace provare dolore e vederlo infliggere agli altri.

Comunque, sembra che abbia ancora una coscienza, e ci sono cose che non tollera, per esempio la violenza nei confronti dei bambini. Spesso non concorda con la visione fin troppo estremista e tragica di Roma Hoito, anche lei membro dei Clown.

Dimostra di essere piuttosto intelligente e astuto, raccogliendo informazioni su Aogiri conquistando la fiducia di uno dei dirigenti senza troppe difficoltà.

Storia Modifica

Arco di Aogiri Modifica

Su ordine dell'Albero di Aogiri, Yamori e Nico hanno il compito di catturare Rize Kamishiro o "la persona con il suo odore".[2] Insieme ad Ayato Kirishima, hanno fatto irruzione all'Anteiku e catturato Ken Kaneki. Yamori informa Tatara con una telefonata dicendo che hanno catturato colui che ha "una parte di Rize", e che lo avrebbe portato da Noro.[3]

Nico e Yamori prima apparizione.png

Nico e Yamori all'Anteiku.

È presente insieme agli altri membri di Aogiri quando Kaneki viene portato dinanzi Tatara.

Quando Banjou, Kaneki e il resto del gruppo Anti-Aogiri tenta la fuga, i Fratelli Bin intervengono fermandone la fuga. Con loro sorpresa, alcune membri che sembrava essere riusciti a scappare vengono fermati da Yamori, alcuni vengono uccisi, altri catturati. Yamori dice che è stato grazie a Nico che li hanno trovati e Nico aggiunge che ha un buon udito. Yamori propone a Kaneki di diventare un suo sottoposto, in cambio lascerà in pace gli altri. I Fratelli Bin si oppongono alla sua decisione e iniziano a litigare in quanto non apprezzano i metodi di Yamori, ma Nico riesce con disinvoltura a interrompere la lite. Yamori lo ringrazia per averlo calmato in tempo. Quando Kaneki accetta, Yamori sussurra a Nico di rinchiudere in cella d'isolamento gli altri componenti e Nico è divertito dall'atteggiamento subdolo di Yamori.[4]

Durante le torture su Kaneki, ogni tanto Nico viene chiamato da Yamori perché possa sfogarsi su di lui attaccandolo col kagune, per evitare che uccida Kaneki, mettendo fine al divertimento di torturarlo.[5]

Più tardi, per torturare Kaneki anche psicologicamente, Yamori ordina a Kaneki di scegliere chi, tra una madre e un figlio (Kei e Kouto, suoi compagni dell'Anti Aogiri) deve morire. Kaneki non sa decidere e quando Yamori sta per uccidere la madre, Nico interviene cercando di fermarlo, dicendogli che è veramente troppo uccidere una madre di fronte al proprio figlio e che sta esagerando. Yamori non lo ascolta, al contrario uccide prima Kouto e poi sua madre. Dopo che Yamori se ne va, Nico sistema i cadaveri di madre e figlio fianco a fianco e ripulendo il sangue e aggiungendo che, anche se non può aiutarli, può dargli almeno un degno addio.[6]

Souta & Nico.jpg

Nico e Souta.

Dopo l'invasione della CCG al covo dell'Albero di Aogiri, Nico è in compagnia di Souta e piange un po' perché il suo "nido d'amore" sta crollando a pezzi e perché Yamori non è riuscito a colmare la sua solitudine. Souta gli chiede se il Re da un Occhio Solo esista veramente, e Nico gli risponde di no, sussurrandogli come stanno le cose. Dopodiché, iniziano a parlare del grande cambiamento sia fisico e sia di mentalità di Ken Kaneki. Secondo Nico esistono solo due modi di vivere: o splendidamente o per qualcuno di splendido. Souta gli fa notare che, per quanto andare a caccia di uomini vada bene, Nico sta trascurando il resto del gruppo, al che Nico aggiunge che è il momento di farsi rivedere. Alla fine della discussione, Nico indossa una maschera da Clown, rivelando di essere un membro dei Pierrot.[7]

Assalto al Laboratorio di Kanou Modifica

Nico, Itori e Kaneki all'Helter Skelter.png

Nico, Itori e Kaneki all'Helter Skelter.

Compare nuovamente all'Helter Skelter, il bar di Itori, dove incontra di nuovo Kaneki. Kaneki lo riconosce e si agita, mettendosi sulla difensiva, ma Nico cerca di tranquillizzarlo affermando che non fa parte del'Albero di Aogiri e che era lì solo per "amore" del suo compagno Yamori e, anche se si è dimostrato collaborativo aiutandoli in diverse occasioni e avendo ottenuto quindi il permesso di accedere al covo, non è interessato obiettivi Aogiri. Dopo la distruzione del loro covo, non ha nulla ache fare con loro e non avendo altro da fare, era passato a trovare la sua amica Itori. Per dimostrare a Kaneki che si può fidare, Nico gli offre alcune informazioni su Aogiri. Gli dice che Aogiri è un’organizzazione di ghoul bellicosi guidati dal Re con il Sekigan, molti dei quali provengono dalla Circoscrizione 24. Probabilmente anche il Re viene da lì. Kaneki chiede a Nico perché Aogiri sta cercando Kanou e Rize Kamishiro. Nico non conosce il dottore né Rize, ma Yamori gli spiegò che trovare uno dei due sarebbe stato un passo importante per raggiungere l’obiettivo di Aogiri, vale a dire, usando le parole di Tatara, “smascherare i bugiardi”. Quindi sussurra a Kaneki l’identità del Re.[8]

In Tokyo Ghoul:re si scopre che Nico ha sussurrato a Kaneki che il re potrebbe essere "la ragazzina con le bende".[9]

Dopo l'Assalto all'Anteiku Modifica

Nico, assieme agli altri membri dei Pierrot, Uta, Itori, Roma Hoito e Souta, è visto ricordare e festeggiare la scomparsa di Ken Kaneki.[10]

L'Asta Modifica

Nico appare in una discoteca della Circoscrizione 13 assieme al collega Roma Hoito. La coppia nota la Squadra Quinx e, anche se cammuffato, riconoscono subito Haise Sasaki e notano che somiglia a Kaneki. Roma dice che Haise sembra troppo felice e che l'aria tragica di Kaneki era molto più bella. Nico mette fine alla frenesia di Roma ed è certo che le cose si faranno interessanti all'Asta.[11]

Dopo il Terzo Assalto a Cochlea Modifica

Nico arriva senza preavviso al nascondiglio della Capra Nera direzionato dal Kagune distaccato di Roma. Dice a Roma che poteva decidere un momento più adatto per sfuggire alla sua prigionia. Kazuichi Banjou chiede se era lì per Roma, lui nega, dicendo che lei era un idiota, aggiungendo che qualsiasi cosa le avessero fatto non gli era di alcun interesse. Lo scopo della sua visita era invece "Ingraziarsi" di Kaneki. Ad un tratto, Fa un osservazione suggestiva a Nishiki Nishio dicendo che Akira Mado fosse sulla via di morte. Riconoscendo che Banjou era inesperto nella guarigione degli umani, Nico sapeva dei "piccoli trucchi", condividendo che, mentre Akira stava guarendo, il vero problema era il suo recupero. La quantità di Cellule Rc nel suo sistema era a spillo e c'era il bisogno di rimuoverle. Dando poi loro l'ultimatum di vedere un medico esperto di Ghoul, facendoli rimanere scioccati quando ebbe presentato la possibilità di Akihiro Kanou. Dopo aver subito considerata la scelta impossibile, Nico estrae una schedina con il nome di Jirou Yamamoto e con le informazioni di contatto dell'Atto della Grande Ruota.

RelazioniModifica

Yakumo OomoriModifica

Nico e Yamori si sono conosciuti in un nightclub e sono subito andati d'accordo. Yamori faceva già parte dell'Albero di Aogiri e Nico dei Clown. Nico apprezzava la natura subdola e le tendenze sadiche di Yamori e gli permetteva di colpirlo con il kagune per sfogarsi, cosa che gli piaceva.[5] Sembra che ogni tanto Nico sia in grado di calmare Yamori quando sta per esagerare, cosa di cui Yamori gli è grato.[4]

Tuttavia ci sono certi atteggiamenti di Yamori che Nico non tollera, per esempio gli dice chiaramente che sta esagerando quando minaccia di uccidere una madre di fronte al figlio.

Anche se passavano del tempo assieme, non sembra che fossero molto uniti. Infatti, dopo la morte di Yamori, anche se Nico è inizialmente rattristato per la morte di un uomo che riteneva attraente, non ne è particolarmente scosso.

SoutaModifica

Facevano entrambi parte dei Pierrot e Souta era interessato a scoprire da Nico qualcosa sul Re con il Sekigan. Hanno una relazione amichevole e rilassata. Souta in originale lo chiama "Neesan", "sorellona".

ItoriModifica

È una sua vecchia amica. Sono entrambi membri dei Pierrot.

Ken KanekiModifica

Pensa che sia un bel ragazzo e, anche se ha collaborato con Aogiri, non ha motivo di essere suo nemico. Kaneki non si fida di lui, quindi Nico, per cercare di conquistare la sua fiducia, gli racconta dei particolari interessanti su Aogiri, il Re con il Sekigan ed Eto.

Roma HoitoModifica

Fanno entrambi parte dei Pierrot. Nico sembra essere paziente nei suoi confronti, specialmente quando la ragazza inizia a fantasticare su come sarebbe bello se Kaneki tornasse bello e tormentato come un tempo, non approvando molto le sue idee.

Poteri ed Abilità Modifica

Fisiologia Ghoul: essendo un Ghoul, possiede il Kagune e capacità fisiche potenziate. Il tipo Rc al momento è ignoto.

  • Guarigione: Nico accenna al fatto che possa usare il suo Kagune per guarire gli altri, compresi gli umani. Apparentemente ha usato questa tecnica per guarire i "giocattoli" di Yamori in modo da farli durare di più per le sue torture.
  • Rigenerazione Sovrumana: è in grado di rigenerare le grandi ferite infertogli da Yamori.
  • Sensi Sovrumani: ha un ottimo senso dell'olfatto e dell'udito.[2][4][5]

Curiosità Modifica

Citazioni Modifica

  • A Souta: "Ci sono solo due modi in cui una persona può vivere. Vivere in modo bello o vivere per il bene di qualcuno bello."
  • A Souta: "Continuerò a fare battute fino a quando sarò sul punto di morte."
  • A Roma: "I Clown sono Ghoul pieni di sorprese. Tutti noi."

NoteModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale