FANDOM


Naki

Naki TGre2

Naki

Naki tg

Dati biografici
Nome Naki
Nome Giapponese ナキ
Romaji Naki
Specie Ghoul
Stato Sconosciuto
Genere Maschio
Data di nascita 28 Gennaio[1]
Altezza 173 cm[1]
Peso 65 kg[1]
Gruppo sanguigno B[1]
Affiliazioni Albero di Aogiri - Dirigente (precedentemente)
Giacche Bianche - Capo

Capra Nera

Circoscrizione Circoscrizione 13 (Precedentemente)
Tipo Rc Koukaku[1]
Rating S[1]
Debutto manga Capitolo 90
Debutto anime Episodio 15
Debutto novel quest: Capitolo 2
Debutto videogioco Tokyo Ghoul: Jail
Seiyuu Hiro Shimono
Galleria Immagini

"Se devo morire, voglio che accada in modo da potermene vantare con il boss all'inferno."

— Naki, Tokyo Ghoul:re, Capitolo 93

Naki (ナキ) è un ghoul che è stato imprigionato a Cochlea, il Centro di detenzione per Ghoul, fino a che l'Albero di Aogiri non ha fatto irruzione nella prigione, liberando lui e altri ghoul di alto livello. Era un fedele sottoposto di Yamori, molto probabilmente il suo braccio destro. Era spesso accompagnato dai gemelli Gagi e Guge.

Attualmente è un dirigente di Aogiri. I suoi subordinati sono le "Giacche Bianche", per via dei completi bianchi che indossano.

Aspetto fisico Modifica

Naki indossa sempre un completo bianco simile a quello di Yamori, suo capo e fonte d'ispirazione. ha i capelli biondo chiaro che gli arrivano al mento e ha perso parte dell'orecchio sinistro. In Tokyo Ghoul, il ciuffo centrale di capelli è pettinato all'indietro, rivelando la fronte, mentre il resto dei capelli cade ai lati del volto. Le palpebre e il contorno occhi sono sempre truccati di nero.

In Tokyo Ghoul:re, tutti i capelli sono pettinati all'indietro, riprendendo l'acconciatura di Yamori.

Personalità Modifica

Naki è un giovane uomo sicuro delle sue capacità e ha una fiducia totale in Yamori. Come Yamori, le sue convinzioni sono piuttosto controverse; anche se non è crudele quanto Yamori, Naki non ha problemi ad attaccare sempre e comunque. Anche se è molto impulsivo e si irrita facilmente, Naki è anche molto emotivo e si fida molto dei suoi compagni, al punto di poter essere considerato piuttosto ingenuo. Rispetta enormemente Yamori ed è devastato quando viene a sapere dalla sua morte.

Naki è molto infantile, pensando per esempio, che aiutare Yamori a contare i soldi e fare delle commissioni per lui lo renda una persona responsabile e degna del rispetto degli altri. Non sopporta rimanere solo e tiene molto ai suoi compagni, arrivando a rischire la vita pur di proteggerli, perché non provino mai la solitudine che ha provato lui quando, uscito di prigione, ha scoperto che Yamori era morto lasciandolo solo.

Sembra che abbia preso l'abitudine di Yamori di schioccare le dita (anche se lui schiocca il dito medio e non l'indice).

In :re, Hooguro e Shousei spiegano che gli sono così fedeli perché, anche se non è il più brillante o cauto dei capi, tiene a tutti i suoi compagni e, anche se non si ricorda quello che viene detto in una riunione appena tenutasi, si ricorda tutti i nomi dei compagni caduti, che ripete la notte mentre piange per loro.[2]

Storia Modifica

Naki conosce yamori

Naki "conosce" Yamori (dal Calendario 2016)

Passato Modifica

Naki incontra Yamori per la prima volta nella Circoscrizione 13, quando Naki lo sfida senza conoscere la sua reputazione.[3] Naki perde lo scontro e parte dell'orecchio sinistro, ma, impressionato dalla sua forza, supplica Yamori di poterlo seguire e inizia a chiamarlo "Aniki" (lett. "fratello maggiore", ma traducibile anche come "boss", "capo"). Da quel momento inizia a emulare Yamori e diventa il suo braccio destro.

Assalto al laboratorio di Kanou Modifica

Insieme a Matasaka Kamishiro, viene visto per la prima volta mentre è in missione per rapire Taguchi, l'infermiera del Policlinico Kanou che è anche l'assistente del professor Kanou.

Naki vs Tsukiyama

Naki vs Tsukiyama.

Combatte contro Kaneki e il suo gruppo, che, come Aogiri, hanno capito che l'infermiera potrebbe essere la chiave per trovare Kanou. Quando capisce che Kaneki è il ghoul da un occhio solo che ha ucciso Yamori, scoppia a piangere. Dopo aver combattuto brevemente con Tsukiyama, gli viene ordinato da Matasaka di ritirarsi, visto che hanno l'infermiera e il loro lavoro è concluso.[4]

In seguito, lui ed Eto vengono visti aspettare Tatara, che sta interrogando l'infermiera per sapere dove si trovi Kanou. Ayato chiede a Eto e Naki dove sia Tatara e gli viene detto che sta interrogando Taguchi per estorcerle informazioni su Kanou. Ayato e Naki iniziano poi a litigare, dato che Ayato prende in giro Naki per la sua scarsa intelligenza.[5]

Prende parte all'assalto al laboratorio, dove interrompe il combattimento di Tsukiyama contro Kuro e Shiro, sostenendo che sarebbe stato lui a catturare Kanou, che definisce, sbagliando a parlare, uno "scientosto pazzo". Inizia a combattere contro Tsukiyama e lo accusa di avergli rovinato il completo l'ultima volta che hanno combattuto.

Naki interrompe lo scontro tra Kuro, Shiro e Tsukiyama

Naki interrompe lo scontro tra Kuro, Shiro e Tsukiyama

Nel mentre, arrivano gli investigatori della CCG, e Naki accetta la proposta di Tsukiyama di unire le forze contro il nemico comune. Riesce a sopraffare Amon, ma è battuto facilmente da Akira Mado quando usa una granata di gas Inibitore Rc, che fa sgretolare il suo kagune. Anche se non la può usare, salta comunque davanti ai suoi subordinati Gagi e Guge per difenderli. Anche se è ferito, riesce comunque a sferrare un calcio ad Akira e morderle il polpaccio. A quel punto viene attaccato da Amon. Naki, incapace di scappare da solo, viene portato via dai suoi compagni.

Dopo la battaglia della 20a Circoscrizione contro il Gufo Modifica

Naki viene visto brevemente in un parco giochi con Gagi e Guge mentre piange.[6]

Asta Modifica

Naki è selezionato per il lavoro quando Big Madam ingaggia Aogiri come guardie del corpo. Quando Juuzou Suzuya entra in azione, Ayato Kirishima chiama Miza e Naki come rinforzi mentre si scatena il panico.

Naki inizia a combattere con i suoi sottoposti e uccide molti investigatori. In seguito, anche Miza e i suoi subordinati si uniscono allo scontro dandogli manforte. Si scontra nuovamente contro Akira, riconosce il suo viso, ma non si ricorda il suo nome. La quinque di Akira, Fueguchi I, è veramente formidabile e pensa che il suo punto debole sia quando è allungata totalmente. Quindi decide di attaccare Akira in quel momento, ma in realtà è una trappola che Akira aveva studiato per colpirlo. Viene infilzato alle spalle e cade al suolo, ferito. Akira lo rimprovera dicendogli che è rimasto bloccato nel passato e non riesce ad andare avanti e cambiare.

Sacrificio

I due gemelli si sacrificano per salvare la vita al loro leader Naki

Naki si arrabbia, dicendo che la sua forza e tutto ciò che è importante risiede nel suo passato. A quel punto le colombe aprono il fuoco su di lui, ma Gagi e Guge gli fanno scudo con i loro corpi. Mentre li supplica di fermarsi, gli altri subordinati di Naki, ricominciano ad attaccare gli investigatori con nuova forza.

Terrorizzato, Naki si aggrappa ai gemelli che stanno morendo, scongiurandoli di non lasciarlo. In seguito, con le altre Giacche Bianche, ricomincia ad attaccare gli investigatori per vendicare Gagi e Guge. Viene poi salvato da Ayato.

I due continuano a combattere insieme. Quando arrivano Arima e la Squadra S3, non essendoci più nulla che possono fare contro di loro, è Naki a trascinare via Ayato che, disperato, vuole comunque andare ad aiutare Hinami.[7]

Caso Rosewald Modifica

Mesi dopo l'Asta, è visto con Tatara, Takizawa, Ayato, Miza e Torso mentre Ayato chiede nuovamente di liberare Hinami. È dispiaciuto che Tatara non abbia dato l'approvazione al piano.[8]

Kanou discute con Naki riguardo Gagi e Guge, facendo finta di chiedergli il permesso di usare i kakuhou dei gemelli per i suoi esperimenti. Gli spiega che i due ghoul non potevano usare i loro kagune perché, durante l'autopsia, ha notato che i canali dentro i quali scorrono le cellule RC erano bloccati, ma potenzialmente sarebbero stati kagune di alta qualità. Kanou semplifica il discorso che vuole fare a Naki, in quanto il ghoul non ha ricevuto un'adeguata educazione, e gli spiega che "in un certo senso", potrebbe riportarli in vita. In questo modo riesce ad abbindolare Naki, che divulga la buona notizia ai suoi fedeli sottoposti, Hooguro e Shousei.[9]

Operazione Sterminio della Famiglia Tsukiyama Modifica

Naki conduce i membri delle Giacche Bianche ad assalire i furgoni della CCG alla fine dell'Operazione di sterminio della famiglia Tsukiyama nei pressi dell'Edificio Lunatic Eclipse, rubano il corpo di Ginshi Shirazu e lo portano al Dottor Kanou.[10]

Invasione di RushimaModifica

Miza si risveglia notando che Naki è di fronte a lei seduto contro un muro a braccia e gambe incrociate. Quando lo chiama, Miza nota che attorno a lei c’è una miriade di cadaveri di investigatori, per poi vedere Naki cadere a terra con gli occhi chiusi, sangue che gli esce dalla bocca e una ferita alla schiena. In lacrime, Miza si china su Naki e lo chiama. Dietro di lei si sta avvicinando una misteriosa figura.[11]

Naki si risveglia e protegge Miza dall’attacco di Koori Ui. Hooguro, Shousei e altri subordinati si preparano a combattere insieme al loro leader e Miza contro Ui e gli altri investigatori. Naki è sorpreso quando Shuu Tsukiyama propone di allearsi contro gli investigatori e non lo riconosce.[12]

Root A (solo nell'anime) Modifica

Appare per la prima volta nell'anime come prigioniero quando il furgone della CCG che lo trasporta viene attaccato dal gruppo guidato da Ayato e Kaneki. Naki è isterico e attacca Ayato senza capire chi sono gli alleati e i nemici. Inizia a chiamare disperatamente Yamori.

In seguito, gli viene detto che Yamori è morto e si dispera ancora di più, piangendo e rotolandosi al suolo. Ayato se ne va disgustato, mentre Kaneki guarda la scena da lontano. Naki cerca di scrivere il nome di Yamori per terra con un pastello a cera, ma non sapendo come si scrive il suo nome, è ancora più confuso e triste. Kaneki a questo punto, si avvicina e gli fa vedere come si scrive il nome di Yamori, in un atto di gentilezza. Quando se ne sta andando, Naki lo ringrazia, dicendogli che è una brava persona (senza sapere che è Kaneki la causa per cui Yamori è morto).

Naki è presente quando Aogiri attacca Cochlea, combatte contro Amon e Akira. Come nel manga, è ferito da Akira, ma riesce a morderla.

Con il resto di Aogiri, prende parte anche allo scontro della 20a Circoscrizione tra la CCG e l'Anteiku.

RelazioniModifica

YamoriModifica

Naki dice di essere il braccio destro di Yamori, lo rispetta immensamente e svolge varie commissioni per lui. È un suo fedelissimo subordinato ed è disperato per la sua morte e anche in :re non riesce a lasciarli il passato alle spalle. Si sono conosciuti in un passato non meglio specificato. Dopo essere stato battuto da Yamori quando ancora non lo conosceva, Naki inizia a idolatrare Yamori, imitandolo in tutto e per tutto e diventando il suo braccio destro. Yamori decide di prenderlo sotto la sua ala e, come si evince dalla sigla dell' episodio 3 di √A è molto paziente con lui e gli spiega diverse cose.

Gagi e GugeModifica

Erano due ghoul gemelli, compagni e subordinati inseparabili di Naki. Naki tiene molto a loro, ed è disposto a venir ferito al loro posto durante gli scontri al laboratorio di Kanou contro gli investigatori. Anche i gemelli tengono molto a lui, lo proteggono dal colpo di Akira Mado e uno di loro lo porta via in spalletta quando è ferito. Durante l’Asta, i gemelli sacrificano le loro vite per salvare Naki dagli investigatori. Naki è disperato e, piangendo, fa di tutto per vendicarli.

Shuu TsukiyamaModifica

Si scontrano un paio di volte, prima durante il tentato rapimento dell’infermiera Taguchi e in seguito al laboratorio di Kanou. Durante l’assalto al laboratorio di Kanou, si alleano momentaneamente per affrontare gli investigatori, nemico comune. Naki pensa che Tsukiyama sia un bravo ragazzo, ma non capisce quando parla usando parole straniere. Tsukiyama apprezza il fatto che sia un buon leader per i suoi subordinati, anche se lo considera un credulone ingenuo. È però esasperato dalla sua ignoranza.

Ken KanekiModifica

Nel manga, Naki odia Kaneki perché sa che è per colpa sua se Yamori è morto.

In √A invece sembra non sapere quello che è successo tra Kaneki e Yamori e quando Kaneki gli insegna a scrivere il nome di Yamori, lo ringrazia e gli dice che è un bravo ragazzo.

Akira MadoModifica

Hanno combattuto due volte, la prima al laboratorio di Kanou e poi all’Asta in :re qualche anno dopo. Naki sembra ricordare di aver già combattuto contro di lei, ma non si ricorda il suo nome.

Ayato KirishimaModifica

Sono entrambi membri di Aogiri. Nella prima serie, battibeccavano spesso e Ayato non aveva pazienza con Naki per la sua scarsa intelligenza. In :re, hanno una relazione più rilassata, sa come gestire Naki, anche se, come mostrato nell'omake del volume 2 di :re, si diverte ancora a prenderlo in giro, approfittando della sua innocenza, cosa di cui un po' si pente. Sembra che siano diventati buoni compagni, tanto che è Naki a fermare Ayato quando, alla fine dell'Asta, vuole andare a salvare Hinami in quella che sarebbe un'impresa suicida. Naki sembra dispiaciuto che non possano effettuare il piano di Ayato per salvare Hinami.

Hinami FueguchiModifica

Dall'omake del volume 2 di :re sembrano andare d'accordo e Hinami si preoccupa per lui durante l'Asta. Naki è favorevole alla missione per liberare Hinami dopo che è stata catturata e sembra triste quando Tatara respinge il piano.

MizaModifica

Sono entrambi dirigenti dell’Albero di Aogiri e lavorano insieme durante l’Asta. Dopo essersi unita all’Albero e averlo conosciuto meglio, Miza finisce per innamorarsi di lui, pur rimanendo esasperata dal suo comportamento impulsivo. Quando cerca di dichiararsi, nell’omake del volume 6 di :re Naki non sembra capire che lei è interessata a lui, e la situazione è molto frustrante per Miza. È implicito che Naki abbia protetto Miza dagli investigatori durante l’invasione di Rushima.

Hooguro e ShouseiModifica

Sono due subordinati di Naki e lo rispettano molto. Prima ancora erano subordinati di Yamori. Apprezzano il fatto che, pur non essendo il capo più intelligente del mondo, Naki apprezzi tutti i suoi colleghi e subordinati, ripetendo i nomi dei suoi compagni caduti in modo che neanche nella morte vengano dimenticati. Per questo gli sono così fedeli.[2]

Poteri e abilitàModifica

Fisiologia Ghoul: è un ghoul piuttosto forte di livello S. Ha un kagune koukaku.

  • Kagune Koukaku: come molti tipi koukaku, usa il kagune come lama che spunta da sopra la spalla del braccio destro ed è un avversario pericoloso in battaglia.
  • Resistenza Potenziata: è piuttosto resistente, per esempio, sopravvive quando viene pugnalato ripetutamente da Akira e, durante il loro primo incontro, sopravvive contro Yamori.
  • Rigenerazione Sovrumana: nonostante sia un tipo koukaku, s rigenera piuttosto in fretta.

Aspetto nel MangaModifica

Aspetto nell’AnimeModifica

Curiosità Modifica

  • Dal suo profilo nel volume 10[1] si scopre che gli piacciono le torture, i film di mafia e le commissioni. Rispetta il suo divino boss, Yamori.
  • In una delle bozze di Ishida per l'anime, viene mostrato che le ferite all'orecchio di Naki sono causate da Yamori.
  • Nell'anime è quasi del tutto analfabeta, mentre nel manga sa leggere e scrivere, anche se con molta difficoltà.
  • Come Kaneki, anche Naki ha ereditato da Yamori l'abitudine di schioccare le dita.
  • Il suo nome è pronunciato come la parola 泣き(naki), che significa "piangere" o "rammaricarsi".
  • Nelle Carte da Gioco di Tokyo Ghoul è il Due di Quadri, insieme a Gagi e Guge.
  • Nel Calendario 2016 appare in diverse illustrazioni, in genere con Yamori, Gagi e Guge, Shousei e Hooguro o con Miza, tra le altre: il 30 marzo con Yamori e i suoi subordinati nel giorno della mafia, il 12 giugno con Miza nel Dia Dos Namorados (Giorno degli Innamorati, festa brasiliana) e il 19 dicembre nella Giornata del primo volo in aereo in Giappone.

Note Modifica

Navigazione Modifica

Capra Nera
Leader Ken Kaneki
Membri Renji YomoTouka KirishimaAyato KirishimaShuu TsukiyamaMiza KusakariTake HirakoFukaNishiki NishioKurona YasuhisaSeidou TakizawaEnji KomaKaya IrimiHinami FueguchiNakiShousei IderaHooguroGiacche BiancheSquadra 0
Associati Tycho JohannesKazuichi BanjouAkira Mado

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.