FANDOM


Matsumae

Matsumae maid.png

Matsumaenovel.png

Matsumae pinto.png

Dati biografici
Nome Matsumae
Nome Giapponese 松前
Romaji Matsumae
Alias Il Cavaliere degli Tsukiyama
Specie Ghoul
Stato Deceduta
Genere Femmina
Affiliazioni Famiglia Tsukiyama
Circoscrizione 21
Tipo Rc Koukaku
Debutto manga Capitolo 17 di :re
Debutto anime Tokyo Ghoul: Pinto (OVA)
Debutto novel Tokyo Ghoul: Hibi
Seiyuu Fuyuka Ōura (Drama CD)
Chie Nakamura (Pinto)
Galleria Immagini
Matsumae (松前, Matsumae) era una fidata dipendente della Famiglia Tsukiyama. Come copertura, era un' insegnante di Shuu Tsukiyama presso il liceo della Seinan Gakuin. Nella società umana, rivestiva il ruolo di direttore generale del Gruppo Tsukiyama.

Aspetto fisico Modifica

Matsumae è una donna dall'aspetto serio e curato. Ha i capelli neri corti e la frangia. Un tratto particolare sono i suoi occhi, che sono quasi completamente neri.

Personalità Modifica

È una donna molto responsabile e fidata, tanto che le viene affidato il compito di vegliare su Tsukiyama, in qualità d'insegnante, quando era alle superiori, ed è a capo della squadra che si occupa di cacciare per Shuu. Sa mantenere il sangue freddo anche in situazioni pericolose. Nella società umana, lavora come direttore generale della società Tsukiyama.

Prima di affrontare Hairu Ihei e la gli altri investigatori all'edificio Lunatic Eclipse., viene mostrato che vuole bene a Shuu come a un fratellino e che è disposta a sacrificare la sua vita pur di permettergli di scappare. Lo scontro con Ihei è molto cruento proprio perché è disperata e disposta a tutto pur di proteggere Shuu.

Storia Modifica

Passato Modifica

È implicito che Matsumae sia cresciuta nella residenza Tsukiyama, dove è una fedele e leale collaboratrice. Da ragazzina, era la più forte tra i giovani servitori. Andava a scuola per imparare a vivere nella società umana e nei suoi momenti liberi, giocava volentieri con il piccolo Shuu Tsukiyama.

In "Fotografia", la terza storia del primo romanzo, Tokyo Ghoul: Hibi, Matsumae, che all'epoca lavora come insegnante sotto copertura, chiama Shuu in corridoio. Gli chiede se vuole che si sbarazzi di Chie Hori, ma Shuu la rassicura dicendole che ha la situazione sotto controllo.

Asta Modifica

Matsumae appare per la prima volta nel manga durante l'Asta, dove accompagna Kanae von Rosewald (e Mirumo Tsukiyama, che però agisce separatamente da loro) a cercare cibo per il Shuu Tsukiyama. Commenta che lei e Kanae hanno ottenuto un'ottima postazione. Quando Kanae non riesce a comprare Tooru Mutsuki a causa delle offerte sempre più alte di Big Madam, Matsumae la rassicura e la consola, dicendo che faranno del loro meglio nella prossima vendita.

Quando l'Asta viene attaccata dalla CCG, Kanae le dice di andare avanti senza di lei, in quanto deve occuparsi di una cosa (vuole rapire Mutsuki).[1] Quando Kanae viene battuta dalla Squadra Quinx, Matsumae arriva in tempo per salvarla, la porta via e blocca il passaggio con la sua kagune che può staccarsi da lei, creando una barriera che neanche le quinque riescono a scalfire.[2]

Caso Rosewald Modifica

Matsumae e altri impiegati sono a caccia e cadono nell'imboscata tesa da Shiki Kijima, Hairu Ihei, Nimura Furuta e Taishi Fura.[3] Combatte contro Ihei, che ha una forza spaventosa. Yuuma viene catturato e lei e gli altri sono costretti alla ritirata. Tornata a casa chiederà scusa a Mirumo Tsukiyama, che la rassicura che ha fatto bene a ritirarsi ed è costretta a informare Aliza che Yuuma è stato catturato.

Shuu Tsukiyama dice a Matsumae, Kanae e Mairo che gli dispiace che Yuuma sia stato catturato e che farà di tutto per salvarlo e far tornare il sorriso ad Aliza.

Mirumo affida a Matsumae il compito di portare Shuu in salvo quando hanno la conferma che la CCG si sta dirigendo verso la loro proprietà.[4] Shuu viene addormentato e Matsumae lo accompagna in macchina a uno degli edifici di loro proprietà, il Lunatic Eclipse (abbreviato in L.E.), provvisto di elisuperficie, dalla quale potranno scappare in elicottero. Durante il viaggio, quando Shuu si sveglia, Matsumae gli spiega che gli altri sono rimasti indietro per assicurarsi la sua sopravvivenza, che è essenziale in quanto nuovo capofamiglia. Shuu la scongiura d tornare indietro per salvare suo padre e gli altri, ma lei rifiuta e Shuu comprende che non può mandare all'aria il sacrificio della sua famiglia.

Matsumae e Shuu.png

Matsumae promette a Shuu di tornare a giocare con lui

Arrivati all' L.E., vengono accolti da alcuni dirigenti delle varie compagnie di proprietà degli Tsukiyama, che sono lieti di poter aiutare, combattendo contro la CCG per fargli guadagnare tempo. Tuttavia gli investigatori avanzano più velocemente del previsto, quindi Matsumae e Mairo (che nel frattempo li ha raggiunti) rimangono indietro ad affrontarli. Shuu nota che Matsumae e Mairo non hanno le maschera e intuisce che non contano di sopravvivere, ma gli chiede comunque di promettergli di tornare. In un flashback vengono mostrati Shuu da piccolo e Matsumae da ragazzina, dove Shuu chiede a Matsumae di proterregli che tornerà presto a giocare con lui. Matsumae nel presente chiede mentalmente perdono a Shuu perché lo considera come un fratellino e gli chiede di sopravvivere e di essere forte. Risponde a Shuu che questa volta non può promettergli nulla e si dirige ad affrontare il nemico, mentre Shuu si dirige tristemente sul tetto.[5]

Matsumae affronta nuovamente Hairu Ihei, Kijima e i loro sottoposti. Ihei la saluta e Matsumae viene identificata come il direttore generale e il "Cavaliere degli Tsukiyama". Questa volta riesce a combattere ad armi pari contro Ihei e, ricordandosi l'insegnamento impartitole da Mirumo quand'era ragazzina, ovvero che i sentimenti e le motivazioni possono giocare un ruolo cruciale durante uno scontro, riesce ad approfittare di un momento di distrazione di Ihei per infilzarla con la sua lancia-kagune. Ihei, pur con un buco nello stomaco, non si arrende, si fa passare T-Human, un quinque che somiglia molto al Narukami di Arima, e, disperata, cerca di uccidere Matsumae. Durante il violento scontro, Mairo si mette in mezzo al colpo che era destinato a Matsumae. Il colpo gli recide la parte superiore del corpo, ma sfrutta il momento per decapitare Ihei prima di cadere al suolo.

Nei suoi ultimi istanti, Mairo riesce a immobilizzare Kijima con il suo kagune, permettendo a Matsumae di tagliargli il braccio e di ucciderlo definitivamente con il suo stesso quinque, la motosega Seguace Corrotto. Kijima continua a tentare di attaccarla, ma lei lo finisce, pensando che ha finalmente vendicato Mairo, Yuuma e Aliza. Si prepara ad affrontare gli investigatori sopravvissuti, ma viene colta di sorpresa quando Nimura Furuta usa uno dei suoi colleghi come scudo. Indignata, chiede a Furuta se non ha un minimo di rispetto per i suoi compagni, lui dice di no e mentre il suo kagune è ancora bloccato dal cadavere dell'investigatore, Furuta la acceca. Matsumae cerca di anticipare le mosse di Furuta usando l'udito, ma Furuta riesce a evitare il suo attacco, afferra Seguace Corrotto e uccide Matsumae mentre si "scusa" con Monsieur MM.[6]

Relazioni Modifica

Shuu Tsukiyama Modifica

È implicito che Matsumae sia cresciuta nella residenza Tsukiyama dove è una fedele e leale collaboratrice. Quando Shuu era alle superiori, era una sua insegnate, copertura che usava per assicurarsi che Shuu non corresse rischi nel mondo umano. Nel drama CD, quando Shuu aveva 11 anni, Matsumae è pronta a correre da lui nel cuore della notte non appena capisce che è spaventato. In un flasback, dove Shuu probabilmente non andava ancora alle elementari, viene mostrato che erano soliti giocare insieme. Matsumae considera Shuu come un fratellino ed è pronta a sacrificarsi per lui.

Kanae von Rosewald Modifica

Sono entrambi impiegati degli Tsukiyama e hanno un rapporto professionale. Matsumae ha salvato Kanae all'Asta e sembra badi a lei. Kanae d'altra parte si preoccupa per lei quando viene ferita dopo l'agguato della CCG e le chiede dei consigli, tenendo in alta considerazione le opinioni della donna.

In un flashback viene mostrato che Matsumae e Kanae erano solite allenarsi assieme e avevano una relazione amichevole e positiva. Matsumae si preoccupava per la salute di Kanae. Matsumae considerava Kanae una persona di grande talento, tanto da lodarla anche in presenza di Shuu.

Mirumo Tsukiyama Modifica

Essendo il capofamiglia, Mirumo è il principale datore di lavoro di Matsumae, sia all'interno della casa, sia nell'azienda, dove Matsumae ha il ruolo di direttore generale. Mirumo chiaramente si fida molto di Matsumae, alla quale affida Shuu prima dell'attacco della CCG. Quando Matsumae era più piccola, Mirumo le ha insegnato che i sentimenti sono importanti quando si combatte e mettere le proprie emozioni nella sua spada durante uno scontro, potrebbe rovesciare l'esito di una battaglia.

Mairo Modifica

Vengono visti lavorare assieme, hanno un rapporto professionale e si preoccupano per Shuu e la famiglia Tsukiyama.

Poteri e abilità Modifica

La famiglia fa grande affidamento su Matsumae, tanto da guadagnarsi il ruolo di direttore generale nella società. Si occupa del giovane padrone Shuu sin da quando era piccolo, e guida gli altri servitori durante la caccia. Sin da ragazzina, si è dimostrata essere la migliore in combattimento tra i giovani servitori e il ruolo centrale che ha assunto sa adulta sia all'interno della casa, sia agli occhi della società umana ne sono una prova. Viene considerata il "Cavaliere degli Tsukiyama" ed è forte abbastanza da rivaleggiare contro temuti investigatori.

  • Koukaku kagune: somiglia a dei rami di albero, o a dei rovi e che controlla con molta grazia. Ha l'abilità di staccare il kagune dal suo corpo, creando una barriera simile ai Muri RC trovati nel laboratorio di Kanou. Questa barriera blocca la strada agli avversari ed è così resistente che un quinque o un kagune ordinari non riescono a scalfirla. In seguito viene mostrato che sa manipolare il suo kagune in modo da creare una sorta di spada e scudo, che usa sin da quando era ragazzina.

Curiosità Modifica

  • Anche se Matsumae appare per la prima volta nel manga in :re, ha avuto un piccolo ruolo in "Omabien" o "SpecialBien" uno dei Drama CD, il cui testo (qui tradotto in inglese) è stato scritto da Ishida in persona. Nella prima parte, Shuu Tsukiyama sta raccontando al Gruppo di Kaneki una storia paurosa risalente a quando aveva 11 anni. Essendosi spaventato, chiama nel cuore della notte Matsumae, che accorre subito.

NoteModifica

  1. Tokyo Ghoul:re Capitolo 19
  2. Tokyo Ghoul:re Capitolo 23
  3. Tokyo Ghoul:re Capitolo 35
  4. Tokyo Ghoul:re Capitolo 45
  5. Tokyo Ghoul:re Capitolo 47
  6. Tokyo Ghoul:re Capitolo 50

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale