FANDOM


Goumasa Tokage
Tokage.png
Dati biografici
Nome Goumasa Tokage
Nome Giapponese 戸影 豪正
Romaji Tokage Goumasa
Specie Umano
Stato Vivo
Genere Maschio
Affiliazioni CCG
Debutto manga Capitolo 61
Debutto anime Episodio 11
Galleria Immagini

Goumasa Tokage (戸 影 豪 正, Tokage Gōmasa) è un istruttore di combattimento della Seconda Accademia giovanile della CCG.

In passato era un interrogatore della Cochlea, e noto per le sue tendenze sadiche. Mentre Yamori era imprigionato lì, Tokage l'ha torturato fino alla pazzia, perdendo poi il controllo della situazione quando Yamori si ribellò e lo sfigurò. Dopo la fuga di Yamori, nel bel mezzo dello scandalo, è stato licenziato dalla sua posizione e mandato a lavorare come istruttore.

Da allora, ha continuato a dare sfogo al suo sadismo torturando gli animali al punto di farli morire. Il personale ha coperto i suoi crimini, incolpando Juuzou Suzuya e presumibilmente Tooru Mutsuki.

Aspetto fisicoModifica

Prima dell'aggressione, probabilmente era un uomo senza nessun segno distintivo.

Dopo l'attacco di Yamori, il suo volto è sfigurato, con una cicatrice particolarmente grande sul lato sinistro del viso.

PersonalitàModifica

Non si conosce molto, a parte il fatto che è molto sadico. Sembra essere uno psicopatico, che non ha un briciolo di empatia e che adora far soffrire gli altri. Le sue vittime erano i prigionieri ghoul, ai tempi in cui faceva l'interrogatore, ma dopo il trasferimento, ha iniziato a mutilare e uccidere piccoli animali. "Jason", l'alter ego con cui è conosciuto Yamori, pare essere una personalità basata in parte su Tokage e sul suo lato più depravato.

Storia Modifica

Passato Modifica

Goumasa Tokage era una volta un interrogatore che lavorava presso il centro di detenzione di Ghoul, Cochlea. Durante questo periodo, gli è stato assegnato l'incarico di interrogare un ghoul recentemente imprigionato, conosciuto con il nome di Yakumo Oomori, che conosceva molto bene la Circoscrizione 13. Molti interrogatori hanno cercato di interrogarlo, ma invano. A causa della sua mentalità barbara, Tokage usa questa occasione per infliggere torture atroci su Yamori per un numero imprecisato di giorni. Ad un certo punto, Yamori riesce a liberarsi. Afferrò quest'occasione per infliggere il dolore che ha dovuto sopportare sul suo stesso torturatore.

Qualche tempo dopo la fuga di Yamori dal centro di detenzione, Tokage ha iniziato a lavorare in un'accademia giovanile della CCG. Ma segretamente ha continuato con le sue abitudini squilibrate prendendo di mira dei piccoli animali per poi torturarli e macellarli, per poi lasciare i cadaveri sparsi fuori dalla struttura. Ha ucciso 10 cani, 40 gatti, e una serie di altri animali più piccoli.

Una notte, Juuzou Suzuya lo incontrò all'aperto dopo averlo visto uccidere un gatto. Ha poi minacciato di uccidere Suzuya se avesse informato di questa cosa anche agli altri. Ad un certo punto, Tokage è stato scoperto anche dagli altri membri dello staff. Per non infangare la reputazione della CCG, il resto del personale escogitò un piano per usare Suzuya come capro espiatorio per coprire le sue azioni, allo scopo di evitare un possibile scandalo.

Caso Rosewald Modifica

Quando Sasaki visita la Seconda Accademia per tenere una lezione, Tokage gli si avvicina e gli chiede di Tooru Mutsuki, un ex allievo che descrive come un ragazzo problematico. È malignamente divertito dopo aver sentito che Mutsuki si stava allenando con un altro ex studente, Suzuya. Mentre si allontana, Sasaki sperimenta una sensazione di disagio intorno a lui. L'ex torturatore schiocca poi le dita.

Curiosità Modifica

  • Tokage ha l'abitudine di schioccare le dita. Quest'abitudine è stata ereditata poi da Yamori, che involontariamente passò anche a Kaneki e Naki.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale