FANDOM


Emma von Rosewald
Image.jpeg
Dati biografici
Nome Emma von Rosewald
Nome Giapponese エマ=フォン・ロゼヴァルト
Romaji Ema fon Rozevaruto
Specie Ghoul
Stato Deceduta
Genere Femmina
Affiliazioni Famiglia Rosewald
Parenti Padre di Karren von Rosewald (marito)
Karren von Rosewald (figlia)
Nathanael von Rosewald (figlio)
Arunolt von Rosewald (figlio)
Tsukuru Tsukiyama (padre)
Mirumo Tsukiyama (fratello)
Shuu Tsukiyama (nipote)
Famiglia Tsukiyama (parenti)
Debutto manga Capitolo 52 di :re (flashback)
Galleria Immagini
Emma von Rosewald (エマ=フォン・ロゼヴァルト,Ema fon Rozevaruto) era la padrona della Famiglia Rosewald, una famiglia di ghoul d'alta classe tedeschi. I Rosewald (così come i Johannes[1]) erano un ramo cadetto della Famiglia Tsukiyama.

Aspetto fisico Modifica

Emma era una donna distinta ed elegante, come si addice a una persona del suo calibro. L'unica volta che appare ha delle borse sotto gli occhi, ma non si sa se siano un segno caratteristico o se siano dovute allo stress dovuto all'attacco degli investigatori.

I suoi tre figli hanno ereditato da lei il colore dei capelli e i lineamenti degli Tsukiyama. Stando a Kanae, entrambi i suoi genitori erano alti.[1]

Personalità Modifica

Non si conosce nulla della sua personalità, dato che muore poco dopo la fuga. Sembra essere implicito che non godesse di buona salute.

Storia Modifica

Dieci anni prima dello sterminio della Famiglia Tsukiyama, Matsuri Washuu e altri investigatori di Ghoul tedeschi attaccarono la villa dei Rosewald a Brema. Suo marito decise di rimanere indietro con i servitori per permettere a lei e ai figli di fuggire. Purtroppo Emma morì comunque poco dopo la fuga per motivi non precisati e i suoi figli maggiori morirono poco dopo per proteggere Karren.

Note Modifica

  1. Tokyo Ghoul:re Capitolo 52

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale